Dentro l’imponente

Ieri abbiamo provato il percorso principale, tutto perfetto, ed anche il fuori programma ha reso la giornata piu’ divertente.

Stamattina proviamo la prima variante a bordo di un agile Hondina XR 200 del 1983 e della mia XR 650, molto più giovane.

Come compagno di Scouting c’è mio figlio Riccardo che normalmente utlizza una Van Van 125 per il tragitto casa scuola.
Facciamo il tragitto fino al ponte sulle chiatte di Torre d’Oglio,  circa 20 km fra pioppeti e vecchie strade rurali.
La guida scorre in completa sicurezza, le uniche attenzioni sono  la presenza di sabbia lungo alcune carraie, quindi peso indietro, scordarsi l’uso dei freni e aprire un po’ la manetta …voilà

Le mono della vecchia scuola sono perfette per gironzolare lungo il Po, il peso, le sospensioni, gli ingombri, si sposano perfettamente per questi  sentieri, i motori mono a 4 tempi sono perfetti per godersi L’imponente: non c’è bisogno di spingere, basta tenere il motore in coppia per uscire  con la massima eleganza.

La musica non cambia se si usano le vecchie twin come i G/S , le Transalp, le Morini Camel o le Africa Twin della vecchia scuola.
Importante avere il taccheto…

imponente-moto-adventuring-whithe.png
© Copyright 2021 L'Imponente - Sede MotoClub Guastalla - Via Sabbioni, 12 - 42016 Guastalla [RE] - P.IVA: 01889090351 - C.F.: 90006730353

Search