Il viaggio di Elspeth

Sabato 28 agosto Elspeth Beard,  in occasione della  IV edizione de L’Imponente, all’interno della suggestiva chiesa sconsacrata di San Francesco ci ha deliziati con i suoi racconti.

Chi è Elspeth?

Architetta affermata e motociclista è stata una delle prime donne ad aver fatto il giro del mondo in sella alla sua BMW R60/6. Il 3 ottobre 1982 inizia la sua avventura che le permetterà di esplorare paesi lontanissimi. Durante la conferenza, guidati dalla intervistatrice Benedetta Zaccherini. abbiamo ripercorso l’avventura e proiettato alcune suggestive immagini che fanno parte del libro “Sola, in moto” edito dalla casa editrice spagnola La Mala Suerte,anch’essa presente,  che ha permesso la traduzione in italiano del racconto di viaggio di Elspeth.

Elspeth a L'ImponenteNello sguardo di questa donna arriva al pubblico semplicità mescolata a un desiderio di avventura, lo stesso che le ha permesso di compiere la sua formidabile impresa.

La storia è talmente particolare ed interessante che anche Hollywood ne farà un film. Il pubblico presente ha ascoltato con attenzione il racconto di viaggio di questa donna, cogliendo le difficoltà di questo progetto, che per quasi venti anni è rimasto chiuso dentro un cassetto, ma che adesso ha ritrovato nuova linfa.

Inutile dire che la moto supera l’idea di mezzo di spostamento per divenire molto di più. Siamo profondamente grati ad Elspeth che ci ha tenuto compagnia durante la manifestazione dell’Imponente e che con la sua semplicità ha condiviso con noi, amanti delle moto, il suo libro e la sua esperienza. 

Si ringrazia tutta l’amministrazione del Comune di Guastalla in particolare il sindaco Camilla Verona, l’assessore alla Cultura Negri Gloria e Fiorello Tagliavini che ostengono e partecipano attivamente alla manifestazione.

Il racconto inizia così...

“Era l’inizio della mia grande avventura, e me ne stavo seduta su una panca in un angolo dell’aeroporto di Heathrow, con la faccia tra le mani, piangendo a dirotto. Tre ore di lacrime avevano lasciato dei solchi che mi striavano il viso. Dopo anni di sogni, mesi di preparazione, e settimane trascorse con l’ansia di partire, di colpo sapevo cosa  significava sentirsi davvero completamente sola.” - da Sola, in moto Elspeth Beard- La Mala suerte Ediciones buona lettura...

Trovate l’intervista completa al link https://fb.watch/7-cqG3a2x-/

Guarda le immagini della serata

imponente-moto-adventuring-whithe.png
© Copyright 2021 L'Imponente - Sede MotoClub Guastalla - Via Sabbioni, 12 - 42016 Guastalla [RE] - P.IVA: 01889090351 - C.F.: 90006730353

Search